Counseling essenziale per risposte di senso

In questo articolo si parla della difficoltà di comprende che cosa è e cosa non è il counseling.

I counselor di Ascolti di Vita hanno messo a punto il “Counseling Essenziale”, un approccio che ha il compito di far emergere l’essenza della persona per farle cogliere ciò che vale davvero, ciò che produce felicità e benessere.

Il colloquio di counseling promuove benessere

Anche se si affronta un intervento psicologico con uno scopo iniziale volto a risolvere uno specifico problema, presto si scopre che il problema è stato un’opportunità per andare oltre, per allargare narrazioni e orizzonti.

In questo articolo esamineremo separatamente la violenza emotiva, quella psicologica, quella economica, quella fisica e quella sessuale, inoltre prenderemo in considerazione lo stalking e la violenza spirituale, che rappresenta anch’essa una forma specifica e poco considerata di abuso.

In questo articolo si parla del ciclo vitale delle famiglie. Infatti ogni famiglia ha un loro ciclo vitale proprio come i singoli individui che le compongono. Nasciamo e moriamo dentro una famiglia che vive prima di noi e vivrà dopo di noi, il cammino dell’ereditarietà non è solo genetica ma anche fonte di valori e tradizioni.
Ma volte i veti incrociati tra i membri della famiglia non consentono ad uno o più membri di crescere.

In questo articolo viene affrontata la Dipendenza Affettiva Patologica (DAP), una modalità relazionale nella quale una persona ha un legame affettivo, disfunzionale ma apparentemente irrinunciabile, con partner problematici, poco o per niente disponibili, fragili o maltrattanti a livello psicologico, e/o emotivo, e/o fisico, e/o sessuale e/o economico.

Il perdono di sé, un concetto complesso e profondo che coinvolge diverse discipline, tra cui la psicologia, la filosofia, l’antropologia e la spiritualità. In questo articolo, esploreremo i molteplici aspetti del perdono di sé e i suoi vantaggi per il benessere personale, relazionale e spirituale.

Questo articolo esplorerà l’importanza sia pratica, scientifica che nella pratica terapeutica di scrivere a mano e svolgere lavori manuali, evidenziando i motivi per cui queste attività dovrebbero essere reintegrate nella nostra vita quotidiana per promuovere una salute globale.

La mindfulness e la meditazione cristiana rappresentano due approcci diversi, ma entrambi validi, per promuovere il benessere e la consapevolezza nella psicoterapia e nel counseling esistenziale. Mentre la mindfulness si concentra sulla consapevolezza del momento presente, la meditazione cristiana mira a stabilire una connessione spirituale con Dio.

Il counseling esistenziale e strategico che tiene conto dei valori, dei talenti, dei desideri e dei bisogni, senza dimenticare la spiritualità e la religione cristiana, offre numerosi vantaggi per chiunque desideri esplorare e sviluppare la propria esistenza in modo più consapevole e significativo.

Nella società odierna è importante riscoprire il valore del silenzio e dare spazio a momenti di quiete nella vita quotidiana. Il silenzio è un tesoro prezioso che va coltivato e abbracciato. Attraverso la sua presenza nella psicologia, spiritualità e arte, possiamo scoprire un senso di pace interiore, una connessione spirituale più profonda e un’espressione creativa autentica.

Nei prossimi anni l’influenza dell’intelligenza artificiale sarà sempre maggiore, sempre più spesso umani e macchine super intelligenti lavoreranno affiancati. Affinché questa sfida non sia già persa in partenza è necessario sviluppare tre competenze fondamentali: il ragionamento analitico, la flessibilità e l’intelligenza emotiva.