È normale che Lei sia preoccupato per salute e lavoro

Imprenditore Azienda Coronavirus Covid-19

Gentile imprenditore,

in questo momento di attività limitata e stravolta, è normale che Lei sia preoccupato per salute e lavoro, ma non può dimenticare che tra queste due criticità c’è un anello di congiunzione molto delicato: l’essere umano!


Come saranno i suoi collaboratori?

Si è mai chiesto come saranno i suoi collaboratori quando l’emergenza sarà passata o limitata? Pensa che tutto potrà riprendere come prima come se nulla fosse successo?

Negli ultimi mesi gli ambienti di casa sono stati spesso vissuti come fossero nuovi, ci si è trovati a stretto contatto con i familiari che, a volte, hanno mostrano lati di sé inaspettati. A volte sono emersi pazienza e gesti amorevoli che hanno aiutato a riscoprire valori che si pensavamo dimenticati, altre volte sono emersi rabbia e comportamenti impulsivi che hanno offerto spettacoli poco piacevoli.

Intanto lei, caro imprenditore, in questo momento sta rivedendo la scala delle sue priorità. 

è normale che Lei sia preoccupato per salute e lavoro

Un momento per riflettere e preparare nuove azioni

Anche i suoi più stretti collaboratori sono cambiati profondamente. Le loro fatiche esistenziali potrebbero essere in futuro il motivo di crisi più grande per la sua azienda, una crisi umana oltre che economica.

È normale che Lei sia preoccupato per salute e lavoro ma non sarà possibile girare semplicemente l’interruttore e tornare alla normalità: la mente e lo spirito di ognuno avranno bisogno di elaborare l’esperienza e avranno necessità di un adeguato supporto.

Lei allo stress lavorativo è abituato, ma lo stress che si sta vivendo in questi giorni è molto diverso dai precedenti, si tratta di uno stress relazionale ed esistenziale. È possibile che lo stia vivendo anche lei, è probabile che lo stiano vivendo i suoi collaboratori.

Colloquio gratuito per imprenditori e collaboratori


Ha pensato di preparare i migliori?

Ha mai pensato di aiutare i suoi collaboratori più fidati, il suo bene più prezioso, alla “nuova normalità” che dovranno affrontare assieme a lei in azienda?

Da buon imprenditore sa che occorre giocare d’anticipo, occorre prevedere e agire per primi per sfruttare i vantaggi competitivi.

Proprio ora è il momento per attivarsi e per capire quali tra i suoi collaboratori più importanti hanno maggiori difficoltà a ritornare alla nuova normalità, tanto più tarderà ad affrontare questi ragionamenti tanto più potrebbe essere difficile recuperare l’umanità dei suoi migliori collaboratori. Se aspetterà troppo potrebbe essere tardi per far ripartire adeguatamente la sua azienda.

è normale che Lei sia preoccupato per salute e lavoro

Guardare avanti con l’occhio del buon padre di famiglia

Questo è il tempo per far emergere le ansie ma anche i talenti nascosti dei suoi collaboratori, per sostenerli e consolidare la relazione con loro, utilizzare lo sguardo “del buon padre e della buona madre di famiglia”, cioè proprio quello che desidera essere per la sua azienda: un buon padre e una buona madre.

Ci rifletta: saranno gli uomini e le donne della sua azienda, con la loro umanità e le loro incertezze, che faranno ripartire il lavoro nel modo migliore, per questo avrà bisogno di persone sufficientemente forti, motivate e serene. Per ricreare un’azienda di successo, superare le crisi, rilanciare l’economia è essenziale un atteggiamento mentale positivo. Ci pensi: cosa è bene per la sua azienda in questo momento?

Un colloquio gratuito per imprenditori covid-19


Creare qualcosa di inconsueto e prezioso

Siamo partiti dicendo che è normale che Lei sia preoccupato per salute e lavoro. Come imprenditore occorre prendere la decisione di creare ora qualcosa di inconsueto ma prezioso. 

Ora è il momento di istituire uno sportello online di ascolto empatico per aiutare i suoi collaboratori ad elaborare questa esperienza e prepararli al futuro.


Noi possiamo aiutarla con le nostre competenze

Noi siamo esperti nel counseling, una relazione d’aiuto che aiuta a migliorare la resilienza e ha lo scopo di accompagnare alla scoperta e all’attivazione delle risorse personali: ecco per lei qualcosa in più sul counseling

È il momento giusto perché lei si prenda cura dei suoi dipendenti in modo speciale. Gliene saranno molto grati e la ripagheranno abbondantemente.

è normale che Lei sia preoccupato per salute e lavoro

Perché saranno loro, assieme a lei, a decretare il successo futuro della sua azienda.

Grazie e… buone scelte!

Elisabetta Fezzi e Fabrizio Penna – Titolari di Ascolti di Vita

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *